BIMBI IN FAMIGLIA
             BIMBI IN FAMIGLIA

CI PRESENTIAMO

 

 

 Tagesmutter/Tagesvater/Tageseltern (nei casi in cui siano una coppia di genitori) è un termine tedesco che significa “mamma/papà” o anche “genitori di giorno” una figura professionale, adeguatamente formata, che fornisce educazione e cura, a un piccolo numero di bimbi, all’interno della propria casa e del proprio contesto familiare. Questa figura nasce in Svezia alla fine degli anni ’60, e arriva nelle città italiane di Trento e Bolzano circa vent’anni fa; al momento non esiste una definitiva normativa nazionale riguardante i nidi familiari e la professione dei tages. Le norme che regolano questa attività cambiano da regione a regione. La regione Lazio riconosce la possibilità di esercitare tale professione di servizio alle famiglie in modo autonomo e in forma perlopiù auto-regolamentata attraverso un codice di autocontrollo di cui si sono dotate le diverse associazioni presenti sul territorio italiano o anche coloro che hanno aperto partita iva in qualità di liberi professionisti non iscritti ad albi secondo la legge n.4/2013.

La professione dei tages si presta ad essere svolta da donne/uomini che come mamma o papà desiderano accogliere nel proprio ambiente familiare altri bimbi (il numero è sempre ristretto) da crescere e accudire insieme al proprio, facilitando il rientro al lavoro delle altre mamme. Questa figura sta prendendo sempre più piede nelle città italiane, prospettandosi come una soluzione alternativa ai tradizionali contesti educativi (nido, baby parking ecc.), contraddistinguendosi in primis per l’ambiente domestico, per il piccolo gruppo e poi per elasticità di orari e modalità di frequenza e per la formulazione di un progetto educativo appositamente formulato il quale sarà “anima” del nido domiciliare.

 

        ▪ Perché abbiamo scelto di essere “tageseltern”?

 Perché crediamo nel grande valore della cura all’interno di una casa come ambiente ideale per la crescita di un bambino, soprattutto molto piccolo, come luogo privilegiato di crescita affettiva e di condivisione di momenti preziosi. Perché in qualità di mamma e papà e di operatori all’infanzia crediamo che ogni bambino sia un individuo unico che ha bisogno di cure, tempo e affetto personalizzati, realizzabili nel piccolo gruppo e nel contenuto ambiente della casa. Perché pensiamo che sostenere una cultura della domesticità favorisca una qualità di vita diversa, tempi più dilatati a misura di bambino, tempi per divertirsi e impegnarsi, tempi per fare amicizia, tempi per pensare tempi per vivere davvero una casa e dei momenti ben individuati. Perché contrariamente alla maggior parte dei nidi in famiglia italiani, gestiti da sole donne, Dominic e io abbiamo deciso di “fare nido insieme” (tageseltern). Per questo motivo sin da quando abbiamo scelto il nostro focolare, abbiamo modificato lo spazio e abbiamo iniziato questa “missione alla famiglia”.

La differenza delle nostre culture d’origine (italiana e indiana) la reputiamo poi un valore aggiunto che assieme alla esperienza genitoriale e alla formazione psicopedagogica di stampo montessoriano ci da le competenze adeguate per approcciarci alla educazione di bambini di età compresa tra i 3 e i 36  mesi. La chiave di un buon accudimento è il rispetto per il bambino come persona, che si esprime tramite precise attività quotidiane, routine ben organizzate e riti radicati. I bambini piccoli seguiti fuori casa hanno il diritto a una relazione affettiva con una persona che si occupi di loro in modo particolare, a godere delle migliori condizioni possibili, ad esplorare e sperimentare materiali ed attività adatti alla loro età. Queste attenzioni mirate sono attuabili soltanto con un ristretto numero di bambini: 

Crediamo fermamente nel valore dei tempi lenti e nel dovere di rispettare i ritmi individuali di ogni bimbo: la nostra vita è frenetica, siamo sempre di corsa, ma i bambini no, loro hanno bisogno di calma e tranquillità per vivere e apprendere le scoperte di ogni giorno con sicurezza e con i giusti tempi, che variano incredibilmente da bimbo a bimbo.

 FORMAZIONE PEDAGOGICA:

 

  • ATTESTATO DI OPERATORI ALL'INFANZIA DOMICILIARE E NELLE STRUTTURE SOCIOEDUCATIVE (AUTORIZZATO DALLA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE N.G00707 del 02/02/2015) - Logos P.A.F.
  • ATTESTATO DI TAGESVATER E TAGESMUTTER MONTESSORIANI  RILASCIATO DA A.M.I DI BRESCIA E PATROCINATO DALL' OPERA NAZIONALE MONTESSORI.
  • ATTESTATO DEL CORSO DI DISOSTRUZIONE PEDIATRICA DI "SALVAMENTO ACCADEMY"

 

TITOLI DI STUDIO E FORMAZIONE

 

LAURA MORGIGNI -

 

  • Diploma maturità classica (Liceo ginnasio statale Agusto)
  • Attestato di "operatore per i pellegrinaggi" (Università Lateranense)
  • Attestato del corso triennale "superior level" di lingua inglese(Università Lateranense)
  • Attestato di esami in Conservazione dei Beni Culturali(Università della Tuscia)

 

DOMINIC ANTO MARIA RUBIN -

 

  • Madre lingua Inglese e Tamil.
  • Diplomato in ragioneria (St. Mary's Anglo Indian - India)
  • Attestato di esami in Economia Aziendale (Loyola Collage University India)
  • Baccalaureato in filosofia e in teologia (Università Federico II di Napoli)

            

 

Contatti

b

Telefono 

067811564

3466257956

Facebook:

Tageselter Anto Lalla

bimbi in famiglia

Email: 

bimbiinfamiglia@gmail.com 

BIMBI IN FAMIGLIA

VIA POGGI D'ORO 35

00179 ROMA.

(Metro A Colli Albani)

Nuovo sito web

www.bimbiinfamiglia.com

Stampa Stampa | Mappa del sito
© BIMBI IN FAMIGLIA di D.A.Maria Rubin P.IVA:12996241001 "professione non organizzata"ex Lg.4/2013